Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa vivere un’esperienza positiva sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d’accordo con l’utilizzo dei cookie a tale scopo. OK APPROFONDISCI
l'uomo diventa ciò che pensa

#ROBOTICYOUNG

Automazione innovaTTiva

 

Fino a qualche anno fa, “ robot ” sembrava ancora un'espressione futuristica.

Oggi le macchine intelligenti stanno sostituendo o affiancando gli umani ovunque: istruzione, ricerca e soprattutto nel mercato del lavoro.

Nell'istruzione diventa necessario ripensare programmi e metodologie didattiche, anche attraverso strumenti come la robotica educativa: l'utilizzo di robot e macchinari sia in forma diretta (imparare a sviluppare dispositivi) che indiretta, come stimolo alle capacità cognitive.

Nella ricerca, la robotica è al centro di investimenti milionari delle aziende e dei laboratori di alcuni dei principali poli universitari del mondo.

Nel lavoro, l'onda dei “professionisti robot” rientra nella cosiddetta industria 4.0: la quarta rivoluzione industriale che fa entrare il Web e il mondo digitale nei processi di produzione.

 

Formare professionisti 2.0: la corsa delle università italiane

Esperti di robotica e intelligenza artificiale, maghi dell’algoritmo e del data science. Le università italiane aprono alle professioni del futuro. L’ultima in ordine di tempo è stata l’Università di Udine che la scorsa estate ha inaugurato il primo corso triennale in Internet of things. E così la lista degli atenei che cercano di rivoluzionare i loro percorsi formativi si allunga di anno in anno. Master di secondo livello, ma anche veri e propri corsi di laurea: l’offerta è in continua crescita per cercare di stare al passo con le richieste del mondo del lavoro.

Secondo l’ultimo rapporto Assinform, infatti, entro il 2018 il mercato italiano avrà bisogno di 85 mila nuovi specialisti del digitale : sviluppatori web, content manager, big data architect e digital advertiser e ancor più saranno privilegiate le ricerche di profili dai Data scientist ai Business analyst, passando per gli esperti di cybersecurity e di Iot, fino ad arrivare agli sviluppatori, addetti allo sviluppo mobile e progettisti informatici di Enterprise architecture. Figure ad oggi molto difficili da trovare in Italia. Un gap che il sistema universitario sta cercando di colmare.

In questo scenario, in cui risulta oramai imprescindibile un allineamento dei programmi scolastici a questo trend inarrestabile che ci condurrà ad una vera e propria rivoluzione l’Associazione SEGNI DI RIPARTENZA lancia un contest rivolto a giovani progettisti per la realizzazione di prototipi di automazione nei campi della domotica, del socio-sanitario, dell'industria e dell'ambiente.

Scopo: La finalità dell’iniziativa è quella di diffondere la cultura digitale e del Making, promuovendo il pensiero computazionale come competenza necessaria per diventare protagonisti nel nuovo contesto sociale che molto velocemente si sta delineando.

Il Contest “Automazione innovaTTiva” #ROBOTICYOUNG è quindi una ottima opportunità per mettere in gioco le proprie capacità di progettazione e problem solving attraverso una competizione con altri appassionati di robotica. Lo scopo della gara è di programmare un robot utilizzando Arduino per risolvere e/o ottimizzare specifiche problematiche.

Arduino, nota piattaforma di schede elettroniche per la prototipazione di modelli di automazione, sarà lo strumento fondamentale per individuare delle potenziali applicazioni innovative che possano trovare un concreto utilizzo.

REGOLAMENTO

La candidatura alla gara è gratuita ed è rivolta ai giovani under 29 anni non compiuti.


La candidatura dovrà pervenire entro le ore 12:00 del 30 Aprile 2018.

La premiazione avverrà a Roma nel mese di Giugno 2018.
→ PRENDITI UN MINUTO E DEDICALO A COMPILARE IL QUESTIONARIO ON LINE ←

 
Il contest è realizzato con il finanziamento Otto per mille 2017 - Tavola valdese
IL PROGETTO E' SOSTENUTO CON I FONDI OTTO PER MILLE DELLA CHIESA VALDESE

Unitamente alla candidatura, i partecipanti saranno tenuti a presentare un progetto con elemento caratterizzante la scheda Arduino e relativo a uno o più degli ambiti indicati dal contest:

  • domotica

  • socio-sanitario

  • industria

  • ambiente

Il progetto andrà presentato attraverso:

  • la compilazione dello schema allegato (all. A),

  • un breve ABSTRACT (max 1000 caratteri)

  • un video di presentazione (max 1 minuto).

La descrizione del progetto (all.to A), l’abstract e il video dovranno essere trasmessi all’indirizzo di posta : info@segnidiripartenza.it entro i termini.

Le proposte saranno sottoposte sia ad una votazione di gradimento online (tramite Like sul singolo post di ogni progetto inserito sulla pagina Facebook di Segni di Ripartenza e su quella di Segni Giovani) sia ad una valutazione di qualità espressa da una giuria composta da esperti del settore e dell’imprenditoria.

La giuria adotterà come criteri di valutazione:

1) l'idea generale e la genialità della progettazione

2) l'innovazione tecnologica

3) l'applicabilità e la fattibilità di realizzazione

4) il target di riferimento.

Il tutto in piena coerenza con la filosofia del progetto Arduino che, come noto, ha inaugurato l’era del cosiddetto Open Source.

Per i migliori due progetti si prospetta  la predisposizione e l’accompagnamento ad una campagna di Crowdfunding finalizzata al reperimento di risorse idonee a produrre la prototipazione.

La premiazione avverrà a Roma nel mese di GIUGNO 2018.

→ PRENDITI UN MINUTO E DEDICALO A COMPILARE IL QUESTIONARIO ON LINE ←
 

L’Associazione SEGNI DI RIPARTENZA ha sede a Roma in Via Arrigo Davila 37/H a 200 metri dalla Metro fermata Colli Albani) ed ha l’ambizione di diventare un centro di aggregazione di tutti i maker che, motivati dalla stessa passione, desiderano incontrarsi per scambiarsi idee, informazioni e progetti in un ambiente ideale dove potersi confrontare.
Un incubatore dei nuovi Automation Specialists.

Per informazioni potete chiamare i numeri

3384461067 Rita Callegari

3403324511 Maria Luisa Garabelli

0694539019 Segreteria Segni di Ripartenza

Altri articoli

Continua a leggere
Piccole Associazioni crescono

Le associazioni crescono, cercano risposte per realizzare il loro fine e dare il meglio nei tanti settori in cui si impegnano.

Continua a leggere
Laboratorio d'impresa Idea Piano Azione Successo

Il mio progetto è un buon progetto? Come si progetta un Impresa? Business Plan? Concorrenza e Innovazione? Finanziamenti a fondo perduto?

Continua a leggere
Realizza la tua idea di Business!!!

Sei un/una giovane tra 18 e 29 anni? GIOVEDI’ 11 APRILE 2019 WORKSHOP GRATUITO ore 10-12 Hai un’età compresa tra 30 e 70 anni? GIOVEDI’ 11 APRILE 2019 WORKSHOP GRATUITO ore 15-17

Continua a leggere
Contest per giovani: Come Vivere delle proprie passioni

Evento per i giovani e i giovani d'animo! #RiscopriArte: Come vivere delle proprie passioni” organizzato da Segni di ripartenza in collaborazione con Satori e con Next Music Academy con i fondi dell'8 per Mille della TAVOLA VALDESE.

Continua a leggere
Storia della nascita della Community #RiscopriArte

La prima Community che aggrega imprenditori Sognatori Artisti a Specialisti del Business e Consulenti d'Impresa per realizzare un grande progetto #ImprendiArte

L'uomo diventa ciò che pensa.
Diamo sostegno agli individui che si trovano
in difficoltà nel mondo del lavoro e nella vita.
Scegli i Nostri Percorsi Contattaci ora!