Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa vivere un’esperienza positiva sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d’accordo con l’utilizzo dei cookie a tale scopo. OK APPROFONDISCI
l'uomo diventa ciò che pensa

Riscoprire la propria arte, diventarne Imprenditori!!

RISCOPRIRE LA PROPRIA ARTE, DIVENTARNE IMPRENDITORI
Connessione?
Nel ventunesimo secolo il significato di questo termine ha assunto una moltitudine di sfumature; tra tutte, a fare da padrona, c’è la concezione del termine come sinonimo di velocità, abbattimento delle distanze, possibilità di fruizione immediata e facilitazione delle relazioni per mezzo della tecnologia. Oltre a questo, tuttavia, c’è un universo di significato e di possibilità nascosto dietro alla parola “connessione” che indica non soltanto il frutto del progresso tecnologico, ma anche una vocazione spesso inespressa dell’essere umano.
Rimane taciuta, nel tempo moderno, quella capacità dell’uomo di entrare in connessione profonda con se stesso, con le proprie inclinazioni di vita. Di riflesso a mancare, a volte, è anche una connessione profonda con la realtà circostante, dal momento che l’uomo vede opacizzarsi le sue personali lenti per osservarla man mano che perde il legame con se stesso.
Sono i talenti e le attitudini personali che, se assecondati e condivisi, possono portare a visioni di vita più autentiche e, con l’investimento delle giuste energie, possono entrare a far parte anche della realtà professionale di ognuno, rendendola più appagante e proficua.
Partendo da questa consapevolezza l'Associazione Segni di Ripartenza, che da sempre ha come parte integrante della sua mission l’interesse per il lavoratore inteso come essere umano, ha incontrato nel movimento di risveglio Satori – Rendersi Conto il partner perfetto per un progetto nel quale investire fondi, risorse e competenze. Questo progetto vede le due realtà alleate in un intento comune: aiutare le persone a mettere in luce attitudini e talenti, per realizzare se stesse attraverso una professione nella quale la loro arte sia la protagonista. Questa collaborazione si è sugellata lo scorso 15 dicembre '18, durante l’evento Arte e Musica - come vivere delle proprie passioni.
L’evento si è svolto presso la Next Music Academy, una scuola di musica nata dalla collaborazione tra due amici che, provenendo uno dal mondo della musica e l’altro da quello della filosofia e della comunicazione, hanno saputo unire le loro competenze e le loro capacità per costruire una vera e propria officina musicale.
Una scuola di musica nata dall’incontro di due professionalità diverse, rivolte entrambe al mondo dell’arte, è stato il luogo perfetto per un evento destinato a tutti coloro che hanno dovuto tenere il loro talento artistico in un cassetto, pensando che con esso non si possa guadagnare da vivere.  “Tutto ciò che passa tra un sogno e la sua realizzazione non è solo la competenza ma la concezione della propria competenza”, ha detto ai partecipanti Andrea Felici, il giovane rappresentante di Satori – Rendersi Conto. Quel che occorre, ha spiegato, è la capacità di cambiare paradigma, ovvero il punto di vista che adottiamo per guardare il mondo; bisogna considerare, infatti, che il nostro paradigma è farcito con luoghi comuni provenienti dall’infanzia, preconcetti che non sono stati formati a partire dalla nostra esperienza – essendo ancora troppo giovani – ma che sono stati coniati su preconcetti di altri. Uno di questi luoghi comuni è, appunto, quello che con l’arte non ci si possa guadagnare da vivere. L’arte invece, sostiene Andrea Felici e la stessa Satori - Rendersi Conto, può diventare un lavoro ma è necessario cambiare il proprio punto di vista, per trovare la chiave giusta che apre la porta del proprio settore. Per poter aprire la porta giusta, però, bisogna essere capaci di ampliare le proprie vedute, comprendere le proprie potenzialità e saperle collocare nel giusto settore all’interno dell’arte che sentiamo appartenerci.
Durante l’incontro questo concetto è stato declinato e affrontato attraverso diverse testimonianze di persone che sono riuscite a lavorare con l’arte.

"Per lavorare con l’arte bisogna prima di tutto credere in se stessi e rimboccarsi le maniche".  Lo ha ben raccontato ai partecipanti all’evento Tommaso Forni, vocalist della rock band romana Wake Up Call, che ha coltivato con impegno il suo amore per la musica anche quando molti gli dicevano che non aveva abbastanza talento. Adesso insegna canto e la sua band fa concerti oltre Europa: “i miei allievi ora partono in molti casi da un punto più alto dal quale son partito io”, ma non bisogna adagiarsi sugli allori – consiglia – perché alla fine è sempre l’impegno a premiare il talento.

Si è presentata poi Amalia Mancini che al mondo della musica ha prestato il suo talento nella scrittura. È autrice del libro Lucio Battisti, l’enigma dell’esilio, un libro che lei stessa definisce una “biografia psicologica” del cantante, che offre una visione unitaria della sua vita e delle sue opere, scritto collaborando con tutte le persone che lo hanno conosciuto, compreso Giulio Rapetti, in arte Mogol. Il testo verrà presto ri-editato con interessanti novità.

Un altro incontro interessante è stato quello con Silvia Lo Giudice, una delle cantanti del Duo Musiké. L'artista racconta: “dopo la laurea in conservatorio ho deciso che oltre che cantare il canto lirico volevo riprendere anche il canto pop , ho deciso allora di cantare un genere non apprezzatissimo ancora in Italia, il pop lirico”. Lei, soprano, si è cimentata in un viaggio musicale insieme a Simone Mastragostino (tenore), incontrato durante un concorso vinto da entrambi in ex-equo. Da allora i due hanno collaborato insieme e, non senza sacrifici, hanno ottenuto già i primi riconoscimenti, come la vittoria del premio Nilla Pizzi. La sperimentazione e l'inedito ...l'audacia!

Nella musica spesso è la collaborazione tra diversi artisti a generare la scintilla che fa accendere un progetto, ma non è sempre facile tenere viva quella fiamma, ci vuole spirito organizzativo e tanta comunicazione. A raccontarlo durante l’evento è stata Laura Pizzicannella, in arte Elle, degli Ellborn: “canto da quando sono piccolissima, e poi intorno all’adolescenza ho iniziato a cantare e ad avere delle band. Ho provato tanto e con tanti musicisti a fare le cose serie ma non è facile perché quando si sta in una band ci sono tanti elementi che devono andare all’unisono. L’ultimo progetto mi sta dando tante soddisfazioni, gli ultimi concerti li abbiamo fatti a Tokyo!”

Come già dimostrato dall’esperienza della scrittrice Amalia Mancini, spesso la porta per il mondo dell’arte può aprirsi in modi inaspettati, e presentare percorsi paralleli e complemenari alla realizzazione dell'evento. Come è stato  per Giulia Paganini, che ha scoperto le sue ottime capacità organizzative e manageriali e le ha investite per lavorare nella musica. “Ho lavorato sodo e intensamente per organizzare un festival di musica barocca a Viterbo”, ha raccontato, “interfacciandomi con artisti da diverse parti del mondo. Nell’arte, oltre a chi ci mette la faccia in prima persona c’è un grandissimo lavoro da fare che comporta mesi  di programmazione.

Da tutte queste storie emerge un collegamento, un fattore comune che le rende parte del grande progetto che l'Associazione Segni di Ripartenza e Satori - Rendersi Conto si sono proposte di aprire con questo evento. Questo fattore comune è la già citata connessione: la capacità di lavorare in rete con altri professionisti del proprio settore, l'abilità di entrare in sintonia con il proprio talento e il coraggio di investire in esso con intelligenza, strutturando un percorso che tenga conto della propria unicità e che la metta in relazione con le unicità di altri artisti o collaboratori. Tutte le persone chiamate a raccontare la loro storia hanno saputo connettersi con la propria arte e  hanno saputo "fare rete", e nella rete hanno trovato la chiave per aprire una strada professionale a partire dal proprio talento.

Dal momento che la connessione è il presupposto principale per potercela fare davvero, è proprio la connessione che Satori - Rendersi Conto e Segni di Ripartenza vogliono realizzare. Il cuore di questo evento, difatti, è stato la nascita di una community di artisti chiamata "RiscopriArte", resa pubblica su Facebook dal momento in cui Andrea Felici l'ha presentata ai partecipanti all'incontro. "RiscopriArte" è una pagina facebook, perché questo social media è il mezzo di cui si serve, ma sopra ogni cosa  è una vera comunità di artisti, un'associazione di menti creata per far sì che realtà artistiche differenti possano incontrarsi. Un musicista può aver bisogno di un videomaker, uno scenografo di uno scrittore, un fotografo di un organizzatore di eventi appassionato di arte figurativa: "RiscopriArte" è stata creata per permettere agli artisti di trovare nella collaborazione la strada concreta per il compimento dei loro intenti creativi e la scintilla per farne nascere di nuovi.

In ogni caso il progetto di Segni di Ripartenza e Satori – Rendersi Conto non si limita a questo ma diventa un vero e proprio percorso che coinvolge già, oltre le due associazioni, la Next Music Academy & Studios e coinvolgerà presto diversi enti di stampo artistico. Il percorso prende il nome di "ImprendiArte" ed è pensato per tutti quegli artisti che vogliono far emergere la propria arte, che vogliono cambiare la rotta del proprio talento e portarlo al di fuori dalla propria stanza. In questo percorso ognuno degli enti coinvolti partecipa con le sue risorse per accompagnare l’artista in un cammino che lo porterà a comprendere meglio se stesso, il suo talento e come realizzare il suo progetto artistico in modo concreto.

A coloro che entreranno a far parte del percorso, Satori – Rendersi conto mette a disposizione: una sessione individuale di 4 ore con il Facilitatore dei processi di cambiamento Marco Cascianelli e l’Attivatore del Talento Creativo Andrea Felici. In queste sessione si andrà a comprendere come si è orientati realmente rispetto a se stessi, alla propria e alla possibilità di avere successo.

La Next Music Academy & Studio contribuisce invece al percorso con 4 ore di consulenza individuale così divise:
1 ora sull’armonia e la struttura musicale del proprio progetto
2 ore sulla comunicazione digitale, social, Videoclip, brand, logo e comunicazione visiva
1 ora sulla produzione e l’arrangiamento dei brani
Inclusa una Performance Live presso strutture convenzionate
Questa opzione è valida per i progetti in ambito musicale, a seconda dell’arte coinvolta nei progetti verranno inserite nel percorso associazioni ed enti di competenza.

Segni di Ripartenza costituisce infine la fase finale del percorso, con una consulenza di 2 ore sul proprio progetto e supporto nell’aiuto di ricerca bandi e finanziamenti al fine di portare i propri progetti a un livello lavorativo retribuito.

Il percorso ImprendiArte ha un valore di € 690,00 ma tutti gli iscritti alla community di RiscopriArte potranno accedervi al valore scontato di € 490,00. Sia Segni di Ripartenza che Satori - Rendersi Conto sanno bene che una volta strutturato con cura un progetto professionale, che sia pure di stampo artistico, il denaro può non costituire un problema se si sa trovare la giusta occasione. ImprendiArte nasce per essere quell’occasione. È proprio per questo che a tutti i membri di RiscopriArte, già iscritti nel corso dell’evento, è stato proposto anche un contest che, più che una competizione, è un invito all’azione: tutti gli artisti membri della community sono chiamati a presentare un loro progetto che metta in primo piano la propria arte ma che sia anche in grado di instaurare connessioni con altri membri della community. Tra tutti i progetti presentati, dopo una valutazione, ne verranno selezionati due e dichiarati vincitori. Gli autori di questi progetti riceveranno gratuitamente l’intero percorso ImprendiArte.
Hanno chiuso l’evento due ulteriori momenti di condivisione: una chiacchierata con alcuni partecipanti all’evento, che hanno presentato se stessi e la loro arte, e i saluti di Rita Callegari, di Segni di Ripartenza, e di Marco Cascianelli di Satori – Rendersi conto. Entrambi si sono detti entusiasti dell’energia che sprigiona questo progetto e certi che questo evento sia stato solo l’inizio.
È dalla passione che si costruiscono le strade che portano ai sogni: Arte e musica - come vivere delle proprie passioni, è stato solo il primo passo nella direzione dell’arte come idea e progetto da realizzare.

Articolo a cura della Dott.ssa Valeria Presti  linkedin

 
Link utili:
https://www.facebook.com/RiscopriArte/

Chiama 3478277371
La Community RiscopriArte sostiene gli artisti in un percorso dove si impara a conoscersi, a promuoversi e ad essere finanziati nei propri progetti!
Il contest è realizzato con il finanziamento Otto per mille 2017 - Tavola valdese
PROGETTO SOSTENUTO CON I FONDI OTTO PER MILLE DELLA CHIESA VALDESE.

L’Associazione SEGNI DI RIPARTENZA ha sede a Roma in Via Arrigo Davila 37/H a 200 metri dalla Metro fermata Colli Albani) ed ha l’ambizione di diventare un centro di aggregazione di tutti i maker che, motivati dalla stessa passione, desiderano incontrarsi per scambiarsi idee, informazioni e progetti in un ambiente ideale dove potersi confrontare.
Un incubatore e un grande progetto #ImprendiArte per dare linfa alla community  #RiscopriArte !!

Per informazioni potete chiamare i numeri
3384461067 Rita Callegari
3403324511 Maria Luisa Garabelli
0694539019 Segreteria Segni di Ripartenza

→ PRENDITI UN MINUTO E DEDICALO A COMPILARE IL QUESTIONARIO ON LINE ←
 

Altri articoli

Continua a leggere
Piccole Associazioni crescono

Le associazioni crescono, cercano risposte per realizzare il loro fine e dare il meglio nei tanti settori in cui si impegnano.

Continua a leggere
Laboratorio d'impresa Idea Piano Azione Successo

Il mio progetto è un buon progetto? Come si progetta un Impresa? Business Plan? Concorrenza e Innovazione? Finanziamenti a fondo perduto?

Continua a leggere
Realizza la tua idea di Business!!!

Sei un/una giovane tra 18 e 29 anni? GIOVEDI’ 11 APRILE 2019 WORKSHOP GRATUITO ore 10-12 Hai un’età compresa tra 30 e 70 anni? GIOVEDI’ 11 APRILE 2019 WORKSHOP GRATUITO ore 15-17

Continua a leggere
Contest per giovani: Come Vivere delle proprie passioni

Evento per i giovani e i giovani d'animo! #RiscopriArte: Come vivere delle proprie passioni” organizzato da Segni di ripartenza in collaborazione con Satori e con Next Music Academy con i fondi dell'8 per Mille della TAVOLA VALDESE.

Continua a leggere
Storia della nascita della Community #RiscopriArte

La prima Community che aggrega imprenditori Sognatori Artisti a Specialisti del Business e Consulenti d'Impresa per realizzare un grande progetto #ImprendiArte

L'uomo diventa ciò che pensa.
Diamo sostegno agli individui che si trovano
in difficoltà nel mondo del lavoro e nella vita.
Scegli i Nostri Percorsi Contattaci ora!